E’ tempo di tornare in pista per RP Motorsport, impegnata nel quinto round stagionale della serie americana Indy Pro 2000 Championship. Sarà il circuito cittadino di Toronto ad ospitare un appuntamento cruciale per il campionato, rappresentando il giro di boa di una stagione che sembra aver finalmente preso la piega giusta per il team piacentino.

Dopo lo strepitoso fine settimana di Road America, in occasione del quale la compagine tricolore ha colto uno splendido doppio successo con Kyle Kirkwood (conquistando anche il secondo posto in gara-1 con Ian Rodriguez), le attenzioni sono ora focalizzate sull’importante sfida in terra canadese, con l’obiettivo di confermarsi sui medesimi livelli e cogliere un nuovo risultato di prestigio.

L’iniziale periodo di apprendistato sembra essersi infatti concluso per i due piloti del team, entrambi grandi protagonisti nel round precedente: un ottimo modo per guardare con fiducia al prosieguo del campionato, il quale ora vede Kirkwood occupare la terza posizione assoluta in classifica, ad una sola lunghezza da Parker Thompson ed a -30 dal leader Rasmus Lindh.

Anche Rodriguez ha avuto modo di incamerare punti preziosi nella trasferta in Wisconsin, salendo così a 60 punti in classifica nonostante sia entrato a far parte del team diretto da Fabio Pampado solo a stagione iniziata. Un bottino che entrambi i portacolori di RP Motorsport puntano ad incrementare ulteriormente sul difficile circuito che sorge tra le strade della capitale dell’Ontario, il quale nel corso del week-end ospiterà anche la gara riservata ai protagonisti dell’IndyCar Series.

Fabio Pampado (Team Principal RP Motorsport): “Arriviamo a questo appuntamento molto carichi dopo la bella prestazione di Road America. Ci siamo però rimessi subito a lavorare, consapevoli che la strada da percorrere è ancora lunga e che non dovremo sbagliare un colpo da qui sino al termine del campionato. Lo scorso anno qui per noi fu una trasferta da dimenticare a causa di una serie di incidenti, ma quest’anno siamo fortemente determinati a dimostrare di essere cresciuti come team, di aver acquisito la giusta dose di esperienza e di essere pronti a puntare in alto. Non sarà facile perché la concorrenza è come sempre molto agguerrita, ma da ora in poi gli avversari sanno che dovranno fare i conti anche con noi”.

Il programma del fine settimana canadese prevede nella giornata di Venerdì 12 Luglio lo svolgimento della sessione di prove libere quando in Italia saranno le 14:45, mentre le qualifiche volte a determinare lo schieramento di partenza di gara-1 scatteranno alle ore 20:05, precedendo la seconda sessione che invece avrà luogo a partire dalle 00:30. L’indomani sarà la volta della prima manche, con lo start in programma alle 15:25 italiane, mentre Domenica 14 Luglio la green flag di gara-2 verrà sventolata quando da noi saranno le ore 15:55.

Entrambe le gare saranno visibili in diretta streaming sul canale YouTube Road To Indy TV, con il live timing presente anche sull’omonima app. Per seguire tutte le attività del team sarà possibile consultare i canali Social (Facebook, Twitter e Instagram) e il sito www.rpmotorsportracing.com