La stagione 2019 di RP Motorsport è iniziata subito con un bel risultato nella prova inaugurale dell’Indy Pro 2000, andata in scena sul tracciato cittadino di St. Petersburg. Il 20enne statunitense Kyle Kirkwood ha infatti conquistato il secondo posto al termine di gara-2 dopo essere scattato dalla prima fila, mettendo a segno una prestazione convincente che lo ha visto lottare nelle posizioni di vertice per l’intero fine settimana. La prima esperienza in terra americana ha registrato una prova tutta in crescendo anche da parte di Damiano Fioravanti, il quale ha colto due buoni piazzamenti senza commettere errori, nonostante i pochi chilometri percorsi in precedenza e ad oltre un anno e mezzo dalla sua ultima gara in monoposto.

Il week-end inaugurale della serie propedeutica alla prestigiosa IndyCar Series ha visto i due piloti della scuderia piacentina piazzarsi in quarta e undicesima posizione al termine della prima sessione di qualifica, con Kirkwood e Fioravanti in costante miglioramento dopo le due sole giornate di test svolte a Homestead. Gara-1 si è però rivelata estremamente sfortunata per Kirkwood, il quale nel giro iniziale ha visto danneggiarsi la propria ala anteriore nelle concitate fasi del via, prima di dover abbandonare definitivamente dopo pochi giri in seguito ad un contatto con un avversario. Fioravanti ha badato ad accumulare preziosa esperienza, concludendo la propria prova senza sbavature e chiudendo in undicesima posizione sotto la bandiera a scacchi.

Nella giornata seguente le cose sono andate subito meglio per entrambi i piloti, decisamente a proprio agio con la propria vettura grazie anche all’eccellente lavoro svolto dagli uomini del team: Kirkwood ha infatti conquistato un’eccellente prima fila siglando il secondo tempo, mentre Fioravanti si è nettamente migliorato rispetto al giorno precedente ottenendo la nona prestazione assoluta. Entrambi i piloti si sono poi resi autori di una prova solida e senza errori durante la gara, con Kirkwood che ha così regalato il primo podio stagionale al team (segnando anche il giro più veloce in gara) e Fioravanti che è riuscito ad ottenere il suo primo piazzamento all’interno della top ten.

Fabio Pampado (Team Principal RP Motorsport): “Siamo complessivamente soddisfatti del bilancio di questo primo week-end stagionale. Per entrambi i piloti si trattava di una nuova esperienza ed avevamo messo in preventivo la necessità di dover pagare lo scotto dell’apprendistato. Devo dire però che Kyle è riuscito a conquistare un ottimo risultato nella seconda gara, dimostrando per tutto il week-end un grande

passo e confermando le aspettative che abbiamo riposto su di lui. Anche Damiano si è ben comportato, pur essendo alla prima esperienza in carriera su un tracciato cittadino ed al proprio ritorno in monoposto dopo un lungo periodo. Prendiamo dunque quanto di buono abbiamo fatto in questa occasione e guardiamo avanti: la stagione è lunga ed avremo tempo per prepararci nel migliore dei modi al prossimo appuntamento”.

Kyle Kirkwood (pilota RP Motorsport): “Sono molto contento di aver concluso con un bel risultato il mio debutto con RP Motorsport ed in questa categoria. Nella prima gara sono purtroppo stato costretto al ritiro dopo un contatto nelle prime fasi: fortunatamente la macchina non ha riportato grossi danni e sono stato messo nelle migliori condizioni dal team per rendere al massimo in gara-2. Abbiamo comunque dimostrato di esserci e sono sicuro che potremo toglierci delle belle soddisfazioni quest’anno”.

Damiano Fioravanti (pilota RP Motorsport): “In generale sono contento per come è andata, soprattutto considerando che conoscevo pochissimo la monoposto e non avevo mai corso in vita mia su un circuito cittadino. Ho cercato di imparare in maniera graduale badando a non commettere errori, e devo dire che nel corso del fine settimana i risultati si sono visti. Sono comunque felice per questa esperienza e adesso potrò tornare a concentrarmi sulla mia stagione in Europa forte anche di questo prezioso allenamento”.

Una lunga pausa attende ora RP Motorsport in vista del secondo appuntamento stagionale, il quale andrà in scena nel magnifico scenario di Indianapolis, dove lo scorso anno il team diretto da Fabio Pampado riuscì a conquistare uno strepitoso successo. Per ulteriori informazioni è possibile consultare i canali Social (Facebook, Twitter e Instagram) e il sito www.rpmotorsportracing.com