Il quinto week-end stagionale del Pro Mazda Championship ha riservato belle soddisfazioni per RP Motorsport Racing, la scuderia piacentina da quest’anno presente nel campionato americano propedeutico all’IndyCar Series. La scuderia diretta da Fabio Pampado è infatti riuscita a centrare il podio in entrambe le manche andate in scena sul mitico tracciato di Road America, con il britannico Harrison Scott che ha colto un doppio terzo posto sotto la bandiera a scacchi.

Un risultato sicuramente positivo ed incoraggiante per il campione in carica di Euroformula Open, il quale ha così incamerato punti preziosi in classifica riducendo il divario che lo separa dal leader Parker Thompson. Il fine settimana di Elkhart Lake ha poi visto l’esordio in pista con i colori RP Motorsport Racing del rookie messicano Raul Guzman, il quale si è subito distinto cogliendo il settimo posto in gara-1, prima di venire eliminato da un avversario dopo poche curve nella seconda prova dopo aver siglato un eccellente terzo tempo in qualifica.

Il week-end su quello che può essere considerato come il tracciato più difficile ed impegnativo del calendario era iniziato con una buona prestazione del duo RP Motorsport Racing già nelle Qualifiche 1, con Scott in quinta piazza e Guzman in ottava a pochi decimi dalla vetta. La prima gara ha visto il britannico capace di risalire fino alla terza piazza, ottenendo un podio prezioso proprio davanti al leader del campionato, mentre Guzman ha concluso in settima posizione immediatamente alle spalle del gruppetto giunto ai piedi del podio. Proprio il messicano ha sbalordito tutti nel corso delle Qualifiche 2, ottenendo uno straordinario terzo tempo al suo esordio nella categoria, mentre le cose sono andate meno bene per Scott, costretto a scattare dalla quarta fila. La gara ha visto entrambi gli alfieri di RP Motorsport Racing autori di un ottimo spunto al via, prima che Guzman venisse letteralmente speronato dopo poche curve da un avversario, venendo costretto al ritiro a causa di una sospensione danneggiata. Scott si è quindi reso autore di un’altra prestazione gagliarda, riuscendo a rimontare fino alla terza posizione e cogliendo il secondo podio del fine settimana per la compagine piacentina.

Harrison Scott (pilota RP Motorsport Racing): “Per noi si è trattato di un week-end positivo, nel corso del quale abbiamo colto un doppio piazzamento a podio nonostante non fossimo perfettamente a nostro agio con il set-up. Il team ha comunque svolto un lavoro eccellente e questo risultato ci consente di continuare a lottare per il titolo in vista degli appuntamenti finali del campionato”.

Raul Guzman (pilota RP Motorsport Racing): “Debuttare in questo campionato su un circuito del genere è stata davvero una grande emozione. Ho sentito il mio feeling con la vettura migliorare progressivamente ogni volta che scendevo in pista, ed è stato un peccato che Gara-2 sia finita in questo modo dopo poche curve. Sono comunque molto soddisfatto e desidero ringraziare il team per il grande supporto che mi ha fornito in ogni circostanza”.

Fabio Pampado (Team Principal RP Motorsport Racing): “Torniamo a casa con un doppio piazzamento sul podio e questo per noi rappresenta un risultato importante. Harrison ha mostrato grande maturità portando a casa punti importanti con saggezza e la giusta dose di aggressività che gli ha permesso di rimontare dopo qualifiche non facili. Siamo molto soddisfatti anche della prova di Raul, il quale si è mostrato subito molto veloce al debutto con questa vettura. Adesso guardiamo ai prossimi appuntamenti con la fiducia di chi vuole ancora ritagliarsi un ruolo da protagonista in questo campionato”.

RP Motorsport Racing tornerà in pista nel prossimo appuntamento del Pro Mazda Championship, in programma nel week-end del 13-15 Luglio sul circuito cittadino di Toronto (Canada). Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.rpmotorsportracing.com oppure seguire i canali Social (Facebook, Twitter, Instagram) del team.