Elkhart Lake (Wisconsin) – Riparte dal mitico circuito di Road America la sfida in terra statunitense di RP Motorsport Racing. A quasi un mese di distanza dall’ultimo appuntamento andato in scena nel mini-ovale del Lucas Oil Raceway, la scuderia piacentina è pronta per affrontare il quinto week-end stagionale del Pro Mazda Championship, in programma sul celebre impianto che sorge nei pressi di Elkhart Lake. Il “sogno americano” della compagine guidata da Fabio Pampado riparte dalla quarta posizione in classifica attualmente detenuta da Harrison Scott, pronto per giocarsi le sue carte nella rincorsa al titolo e focalizzato sull’obiettivo di ridurre il gap di 68 lunghezze che lo separa dal leader Parker Thompson. Ma la trasferta nel Wisconsin vedrà RP Motorsport Racing alle prese con una gustosa novità riguardante la propria line-up di piloti: al fianco del britannico campione in carica dell’Euroformula Open vi sarà infatti il giovane messicano Raùl Guzman, al proprio esordio assoluto nella serie americana.

Classe 2001 e originario di Guadalajara, dopo la gavetta nei kart Guzman ha esordito nella stagione 2015 in monoposto, prendendo parte all’Italian F4 Championship e cogliendo subito un podio nella sua prima annata. Nel 2016 il messicano si è poi confermato tra gli assoluti protagonisti della serie tricolore, vincendo tre gare ed aggiudicandosi il terzo posto finale nella classifica assoluta. Lo scorso anno ha visto Guzman prendere parte al campionato di Formula Renault 2.0 Eurocup, mentre nella fase iniziale di questa stagione ha esordito in Eurocup Formula Renault e in Euroformula Open. Per lui adesso arriva la ghiotta opportunità di affrontare una sfida del tutto inedita, che lo vedrà al via su uno dei tracciati più impegnativi del calendario al posto di Lodovico Laurini, autore quest’ultimo di una prima parte di stagione tutta in crescendo: “Sono molto eccitato di affrontare questa nuova esperienza – ha dichiarato Guzman – si tratta di una sfida affascinante in un contesto per me nuovo, ma avere la possibilità di farlo con un team del calibro di RP Motorsport Racing mi regala la giusta fiducia e sicurezza. Cercherò di imparare a conoscere la macchina ed il circuito, mettendomi a disposizione del team ed ascoltando i consigli dei tecnici che mi assisteranno. Non vedo l’ora di affrontare questa sfida e naturalmente ringrazio il team per la fiducia espressa nei miei confronti”.

Fabio Pampado (Team Principal RP Motorsport Racing): “Arriviamo qui nel Wisconsin con la volontà di cancellare in fretta le ultime due gare poco fortunate. Per Harrison sarà un appuntamento molto importante, in cui dovrà cercare di rimanere costantemente nel gruppo dei primi e massimizzare il proprio potenziale anche in termini di punti, per non correre il rischio di rimanere tagliati fuori dalla caccia al titolo. Siamo poi lieti di accogliere in squadra anche Raùl, un giovane che ha già messo in mostra il proprio potenziale e che sicuramente potrà fare bene con noi. Il tracciato è molto bello e impegnativo, di sicuro sarà una battaglia agguerritissima e come sempre cercheremo di vendere cara la pelle!”

Il week-end vedrà i protagonisti del Pro Mazda Series, dopo lo svolgimento delle prove libere e della prima sessione di qualifiche, sfidarsi per Gara-1 nella giornata di Venerdì 22 Giugno, con lo start previsto alle ore 21:20 italiane. L’indomani lo spegnimento dei semafori per Gara-2 avverrà alle ore 21:05 italiane, per una doppia sfida che sarà possibile seguire in diretta streaming sul canale YouTube ‘Road To Indy TV’, mentre costanti aggiornamenti saranno pubblicati sui canali social del team (Facebook, Twitter, Instagram) e sul sito www.rpmotorsportracing.com.