Grandi soddisfazioni per RP Motorsport Racing nell’ultimo appuntamento stagionale della World Series Formula V8 3.5. Sul tracciato di Sakhir (Bahrain) la scuderia diretta da Fabio Pampado ha ottenuto un doppio piazzamento a podio, cogliendo il terzo posto nella prima manche con l’israeliano Roy Nissany e in gara-2 con l’esordiente colombiana Tatiana Calderon. Grazie a questi ottimi risultati ed al quarto e sesto posto ottenuti dal giapponese Yu Kanamaru, RP Motorsport Racing è riuscita a conquistare il terzo posto nella graduatoria finale riservata ai team, totalizzando complessivamente ben 342 punti.

Un risultato che premia il grande lavoro profuso dal team nel corso di tutta la stagione, durante la quale RP Motorsport Racing ha colto una vittoria (conquistata da Nissany a Jerez) e ben otto piazzamenti sul podio. Proprio il pilota israeliano è stato fino all’ultimo appuntamento in lizza per la conquista del titolo piloti, concludendo alla fine il campionato con un comunque ottimo quarto posto. I risultati ottenuti da RP Motorsport Racing nella sua seconda annata nella prestigiosa serie internazionale non fanno altro che evidenziare la crescita complessiva del team e l’eccellente professionalità del suo staff tecnico, capace di mettere i quattro piloti scesi in pista durante la stagione (non va infatti dimenticato il prezioso contributo fornito da Damiano Fioravanti) nelle condizioni di poter costantemente lottare nelle posizioni di vertice della classifica.

Il week-end svoltosi in Bahrain non ha fatto altro che confermare tutto questo. La prima gara, svoltasi nello spettacolare scenario notturno dell’impianto di Sakhir, ha visto i tre piloti RP Motorsport Racing autori di un ottimo scatto al via, ed in seguito impegnati a giocarsi la terza piazza della classifica. Roy Nissany, dopo qualifiche complicate, ha messo a frutto la sua esperienza conducendo una gara regolare e priva di sbavature: sotto la bandiera a scacchi è arrivato il terzo posto finale, che ha costituito per lui il sesto podio stagionale. Non è stato da meno Yu Kanamaru, il quale ha colto un eccellente quarto posto immediatamente alle spalle del compagno di squadra, mentre ha stupito tutti il debutto nella serie di Tatiana Calderon, la quale è riuscita a confermare l’eccellente quinto posto già ottenuto in qualifica.

La seconda manche ha visto i piloti impegnati ad affrontare le calde temperature diurne del Bahrain, con le condizioni della pista notevolmente variate rispetto al giorno prima: ciò non ha comunque impedito ai piloti RP Motorsport Racing di mettere a segno un’altra positiva prestazione di squadra, con Tatiana Calderon in grado di portare a termine una splendida prova che l’ha vista salire sul terzo gradino del podio e conquistare meritatamente il successo nella classifica riservata ai rookie. Un risultato di assoluto rilievo, specie se si considera che per la 24-enne colombiana il fine settimana di Sakhir ha rappresentato la prima presa di contatto con le potenti Dallara-Gibson. Roy Nissany si è confermato ad alti livelli conquistando il quarto posto finale, mentre Yu Kanamaru ha pagato il fatto di aver dovuto scontare un drive-through comminatogli dalla Direzione Gara per un tentativo di “difesa” ritenuto eccessivamente aggressivo nei confronti di un avversario: alla fine il giapponese è riuscito ad agguantare il sesto posto finale.

Fabio Pampado (RP Motorsport Racing): “E’ stato un ottimo finale di stagione, il doppio podio ci consente di affrontare la pausa invernale soddisfatti del lavoro svolto. Un applauso va ai nostri piloti, tutti molto bravi e concentrati nel corso del weekend: il fatto di aver conquistato il terzo posto finale rappresenta per noi un motivo di grande soddisfazione. Complimenti anche a tutti i nostri tecnici, i quali hanno svolto un lavoro eccezionale durante tutto l’anno. Infine, un ringraziamento va all’organizzazione della World Series Formula V8 3.5 per queste due splendide stagione trascorse insieme”.

Prima di fare rientro in Europa, per RP Motorsport Racing ci sarà ancora del lavoro da svolgere in pista, visto che proprio sul circuito di Sakhir sono previsti i test post-stagionali che di fatto chiuderanno l’annata 2017 della World Series Formula V8 3.5.