La stagione 2017 della World Series Formula V8 3.5 è partita a Silverstone con una prima gara nel corso della quale non sono mancate le emozioni. RP Motorsport Racing ottiene il decimo posto finale con Yu Kanamaru, costretto a rallentare nel finale, mentre Roy Nissany è stato subito costretto al ritiro dopo un contatto nelle battute iniziali. Un bottino sicuramente magro, anche se le aspettative per gara-2 in programma domani sono sicuramente diverse, con il pilota israeliano che nella qualifica svoltasi in mattinata ha ottenuto il terzo tempo, mentre il giapponese scatterà dalla quarta fila.

La gara odierna ha visto Nissany scattare molto bene dalla settima casella in griglia, ma un contatto dopo poche curve con un avversario lo ha costretto a rientrare lentamente ai box con la sospensione anteriore sinistra irrimediabilmente danneggiata. Rimane il rammarico per quella che sarebbe potuta essere una gara di ben altro spessore, anche se non manca la voglia di riscatto in vista della seconda gara: “Al via sono partito molto bene – commenta l’israeliano – ma dopo poche curve mi sono ritrovato fianco a fianco con un avversario e quest’ultimo mi ha urtato, danneggiandomi la sospensione anteriore. Davvero un peccato, ma adesso voglio solo pensare a domani e alla mia partenza dalla seconda fila”.

Gara in salita per Yu Kanamaru, reduce da un inizio di weekend complicato a causa di un forte stato febbrile che lo ha debilitato nei giorni scorsi. Il giapponese si è comunque difeso egregiamente, tenendo un buon passo per tutta la gara e vedendosi sfuggire l’ottava piazza soltanto nell’ultimo giro: “Naturalmente non è stato semplice dal punto di vista fisico – sottolinea Kanamaru – anche se oggi sono riuscito a recuperare uno stato di forma accettabile per la gara. Il via è stato regolare, dopodiché ho mantenuto un buon passo, ma purtroppo a tre giri dalla fine ho commesso un errore finendo sull’erba e attivando la modalità “safety” che mi ha impedito di spingere nelle battute conclusive e conservare la posizione. In ogni caso penso che per domani le prospettiva siano buone: puntiamo ad entrare nella Top 5 e dopo vedremo cosa potrà succedere”.

Soddisfazione in casa RP Motorsport Racing anche per il successo tra i rookie del giovane Damiano Fioravanti, pilota del team diretto da Fabio Pampado attualmente in forze al Barone Rampante. Il romano è riuscito a cogliere un ottimo sesto posto assoluto togliendosi la soddisfazione di salire sul gradino più alto del podio riservato agli esordienti.

Domani gara-2 scatterà alle 10:55 italiane con live streaming disponibile sul canale YouTube ufficiale della World Series Formula V8 3.5.