RP Motorsport Racing vicino al podio nella seconda gara della Formula V8 3.5 nel fine settimana a Spa-Francorchamps.

Nonostante la pioggia difficile, Vitor Baptista ha guadagnato un ottimo quarto posto, il suo miglior risultato personale della stagione, dopo il sesto posto in gara uno e aveva anche una sessione in Q2 molto incoraggiante. Il giovane brasiliano è finito come il miglior rookie della giornata. La sfortuna ha colpito ancora Johnny Cecotto Jr.. Il venezuelano ha dovuto ritirarsi in seguito a un contatto con un’altra vettura durante il settimo giro, in un incidente causato da scarsa visibilità.

Johnny Cecotto Jr. (# 21) – Q2 P9 2: 00,614 – Gara 2 DNF

“Sono partito bene, salendo alcune posizioni dopo l’arrivo della safety-car. Il mio pit-stop era un po’ lento perché Fittipaldi ha fatto un errore e si e fermato sulla mia posizione, così ho perso tempo. Per quanto riguarda l’incidente, ho ridotto la mia velocità ma ho trovato Nissany che procedeva molto lentamente davanti a me dopo aver visto i segnali della Safety-car. Per me era impossibile vedere qualcosa con tutta quell’acqua. E’ stato lui pericoloso a rallentare così tanto, il nostro incidente avrebbe potuto essere peggiore”.

Vitor Baptista (# 22) – Q2 P5 2: 00,100 – Gara 2 P4 17,636

“Le qualifiche sono state migliori di ieri, ho preso la quinta posizione, che è una posizione molto buona per iniziare la gara. Dopo la partenza dietro la safety-car, ho cercato di superare Vaxiviere e sono andato all’esterno ma la ruota anteriore si è bloccata. Poi l’anti-stallo anche entrato in azione, mi è costato un sacco di tempo. Poi ho continuato il ritmo, abbiamo fatto un buon lavoro con il pit-stop. La pista era molto scivolosa, ma nonostante ciò ho concluso la gara in P4 e miglior rookie”.